Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui: home freccia Lavori in Corso freccia Grandi opere freccia Grand Hotel Salerno

Albergo area ex cementificio   freccia

L'albergo, progettato dal noto architetto napoletano Nicola Pagliara, sorge sull'area che fino alla metà degli anni ’90 ospitava il cementificio. Un’area che, nel Piano di Oriol Bohigas, assume il ruolo determinante di "porta a mare" della Città di Salerno
Dopo la demolizione dell’imponente edificio industriale in disuso, l’area è stata prima adibita a parcheggio per poi lasciare lo spazio alla costruzione dell’albergo.

Il Grand Hotel Salerno ha la caratteristica forma della prua di una nave che scorre sul Golfo di Salerno. Si estende su una superficie di circa 4.000 mq e ha un volume di quasi 90.000 mc

Esternamente, l’imponente struttura di 8 livelli fuori terra ed è suddivisa in due ali: una fronte mare, l’altra rivolta verso il fiume Irno, a sottolineare l’importanza di questi due elementi per lo sviluppo della città; con un’ulteriore divisione in due corpi, fusi tra loro ma distinti nelle funzioni: l’albergo e il complesso direzionale.

L’albergo si rivolge verso il mare e verso il fiume, ha il suo ingresso nel punto di incontro delle due linee e presenta una facciata caratterizzata nei primi tre livelli da una fascia di rivestimento in marmo nero attraversata da una fascia rossa, per simulare la linea di galleggiamento di una nave e presenta solo ampie finestrature; i tre livelli superiori sono caratterizzati da terrazzini con ringhiere rivestiti in marmo bianco; un altro livello è di nuovo finestrato e caratterizzato dal rivestimento bianco e da una sottile linea gialla; sovrasta la struttura l’ultimo livello adibito a ristorante panoramico. Qui è stata realizzata una piastra circolare predisposta per l’atterraggio degli elicotteri.  Altra caratteristica peculiare dei rivestimenti è la policromia dei prospetti interni che si affacciano sul parcheggio pubblico retrostante.

Internamente il complesso dispone di 300 camere, suite incluse, accessoriate con impianti tecnologici di ultima generazione, dal design contemporaneo ed esclusivo. L’albergo è dotato di ampie sale congressi con pareti modulari per circa 1300 posti, tra cui un auditorium da 600 posti; cinque ristoranti, per un totale di 1000 posti; un centro benessere con una piscina semiolimpionica con acqua marina riscaldata, vasche di acqua dolce e salata, riscaldata e non, bagno turco, sauna, solarium e palestra attrezzata.

Il complesso direzionale è il corpo più piccolo ed affaccia su via Torrione. Presenta un imponente prospetto su 7 livelli rivestito in marmo nero interrotto da ampie vetrate e da un ampio ingresso terrazzato. L’imponenza del fabbricato è alleggerito da un “tunnel” largo circa 6 metri, che fa da porta, dalla via principale all’ingresso al parcheggio pubblico retrostante e dalla caratteristica forma ad oblò dell’ala destra, rivestita in metallo lucido.

Per maggiori informazioni: www.grandhotelsalerno.it