Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui: home freccia Cosa fare per ... freccia Biblioteca Villa Carrara

Villa Carrara   freccia

Quartiere: Pastena
Ingressi: Via 6 Settembre 1860, via Settembrini, via Posidonia
Orari d’apertura: da ottobre ad aprile ore 8,00 – 21,00; da maggio a settembre ore 8,00 - 24,00 

 089665140  089661260

il sito è accessibile ai disabili

Villa Carrara era una antica dimora di campagna. La sua costruzione risale al 1700, ma presenta evidenti rimaneggiamenti ottocenteschi. La facciata è una sintesi stilistica di classico e neogotico. Originariamente, Villa Carrara aveva un parco che si estendeva fino al mare. Era di proprietà della nobile famiglia Carrara che da Montecorvino si trasferì a Salerno nei primi anni del ‘700. L’ultimo discendente dei Carrara, Domenico, con testamento del 15 aprile 1953, lasciò tutti i suoi averi al Sovrano Militare Ordine di Malta. Dagli anni Novanta la gestione della Villa è stata trasferita al Comune di Salerno.
La villa, che ospitò anche il re di Napoli durante i suoi trasferimenti nella casina di caccia di Persano, è ricordata da Giacomo Casanova nelle sue Memorie.

Oggi la storica Villa è uno spazio culturale e sociale, luogo di incontro tra diverse generazioni. E’ sede della Biblioteca Emeroteca comunale. Qui è possibile leggere quotidiani locali e nazionali, riviste specialistiche, utilizzare le sale per studiare, fare ricerche, attingere alla fornita Biblioteca periodicamente aggiornata, la cui dotazione libraria è di oltre 12.000 volumi. L’accesso ai servizi e il prestito sono aperti a tutti i cittadini e gratuiti.
Villa Carrara ospita, inoltre, manifestazioni culturali ed è disponibile anche per la celebrazione di matrimoni civili.

Orari di apertura della Biblioteca Emeroteca:
dal martedì al venerdì dalle ore 9,30 alle ore 12,30, il martedì e il giovedì dalle ore 16,10 alle 17,50.