Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui:  home  freccia Sala stampa freccia Comunicati Stampa

Raccolta differenziata. Tempi e modalità   freccia

21/04/2009 - Attività di informazione e distribuzione dei kit

Ufficio START UP,
c/o Centro Sociale via Guido Vestuti s.n.c. (Quartiere Italia)
tel  800.50.50.54 (numero verde)
email  raccoltadifferenziata@comune.salerno.it 
  

Le MODALITA' della Raccolta Differenziata porta a porta e i REPORT delle quantità raccolte

Tutte le misure adottate dal Comune di Salerno per l'Igiene urbana  (Isole ecologiche, Ritiro gratuito dei rifiuti ingombranti, isole ecologiche interrate, progettazione di nuovi impianti, etc.)

---------------------------------------------------------------------------
AVVISO

PER RITIRARE I SACCHETTI DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA PER CONTO DI UN ALTRO UTENTE, E’ NECESSARIA UNA DELEGA CON IN ALLEGATO UNA FOTOCOPIA DI UN DOCUMENTO D’IDENTITA’ DEL DELEGANTE, NONCHE’ UN PROPRIO DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO
-------------------------------------------------------------------------

Raccolta differenziata: gli step precedenti

Lunedì 15 dicembre è partita la raccolta differenziata nella terza zona del capoluogo che comprende 8217 famiglie e 1650 attività commerciali.
Le strade interessate sono, per grandi linee: Torrione Alto, via Mobilio, via Guercio, via Baratta, via Irno, via Panoramica, Sala Abbagnano Fratte, via dei Greci fino alle Fonderie Pisano, via degli Etruschi fino al civico 11 e Brignano inferiore.
Le famiglie e le imprese ricadenti nella zona hanno già ricevuto i kit per la raccolta differenziata e le necessarie istruzioni da parte degli incaricati. A partire da lunedì 15 dicembre conferiscono i rifiuti secondo gli orari e le modalità previsti. Già rimossi i cassonetti stradali che pertanto non potranno e non dovranno più esser utilizzati.
Il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca rinnova ai cittadini ed alle imprese l’invito alla collaborazione già dimostrata nella prime due fasi per contribuire al successo della raccolta differenziata, tassello fondamentale per un corretto piano industriale di smaltimento e recupero dei rifiuti solidi urbani.
“Le prime fasi della raccolta differenziata su vasta scala – afferma il Sindaco Vincenzo De Luca – ci hanno permesso di raggiungere un risultato straordinario. Siamo già arrivati al 45 per cento di raccolta differenziata. Entro la fine della primavera 2009 andremo a regime con la differenziata in tutta la città. La nostra comunità si dimostra ancora all’avanguardia per senso civico, efficienza operativa, qualità della vita”.
----------------------------------------------------------

La Città di Salerno si è da subito rivelata un  modello operativo  per la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani.
Il 19 luglio un gruppo di stretti collaboratori del Sottosegretario per la soluzione dell’emergenza rifiuti in Campania Guido Bertolaso è giunto a Salerno per verificare la possibilità di estendere il modello operativo di raccolta differenziata di massa dei rifiuti solidi urbani praticato dall’Amministrazione Comunale di Salerno ad altre città della regione Campania.

Martedì 8 luglio è partito il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani su vasta scala a Salerno.
La prima zona del capoluogo interessata è quella che comprende i quartieri di Santa Margherita, Italia, Europa, Mariconda, Pastena Alta (a monte massicciata ferroviaria), S. Eustachio, Parco Arbostella dove vivono circa 23mila persone divise in ottomila nuclei familiari.
In questa vasta area del territorio comunale, nei mesi scorsi, sono stati consegnati i kit familiari e condominiali e fornite ai cittadini tutte le informazioni e spiegazioni per un corretto svolgimento della raccolta differenziata. La piena e positiva collaborazione di tutti, anche tenendo conto delle comprensibili difficoltà operative di questa prima fase, è indispensabile per il successo di un servizio strategico per la vivibilità collettiva ed il completamento del ciclo di trattamento dei rifiuti.

..............................................................................................
L'appello del Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca

Cari concittadini,
- Il Comune di Salerno ha fatto uno sforzo straordinario, negli ultimi diciotto mesi, per mantenere pulita la città. Ci siamo distinti sul piano nazionale.
E’ stato un onore per tutti noi.
- Ora occorre aumentare la raccolta differenziata, affinché Salerno continui ad essere una città bella e pulita.
- Sono già in funzione le isole ecologiche Arechi  e Sciumariello a Fratte per i rifiuti ingombranti ed il moderno impianto di trasferenza ad Ostaglio.
Un impianto di compostaggio, che sarà costruito nella zona industriale, ed il termovalorizzatore nella Piana di Sardone consentiranno di completare l’intero ciclo di trattamento dei rifiuti come avviene in Europa.
- Il potenziamento della raccolta differenziata è il primo anello di questa catena organizzativa della quale tutti, aziende, famiglie, scuole, negozianti, debbono sentirsi responsabili.
- Un piccolo impegno quotidiano per mantenere pulita la nostra città. Salvaguardare l’ambiente, trasformare i rifiuti in risorsa per l’agricoltura e l’industria.
- So che ciascuno farà bene il suo dovere fino in fondo. So che potremo, anche in questo campo, continuare ad esser orgogliosi di Salerno. 

Lunedì 15 dicembre è partita la raccolta differenziata nella terza zona del capoluogo che comprende 8217 famiglie e 1650 attività commerciali.
Le strade interessate sono, per grandi linee: Torrione Alto, via Mobilio, via Guercio, via Baratta, via Irno, via Panoramica, Sala Abbagnano Fratte, via dei Greci fino alle Fonderie Pisano, via degli Etruschi fino al civico 11 e Brignano inferiore.
Le famiglie e le imprese ricadenti nella zona hanno già ricevuto i kit per la raccolta differenziata e le necessarie istruzioni da parte degli incaricati. A partire da lunedì 15 dicembre conferiscono i rifiuti secondo gli orari e le modalità previsti. Già rimossi i cassonetti stradali che pertanto non potranno e non dovranno più esser utilizzati.
Il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca rinnova ai cittadini ed alle imprese l’invito alla collaborazione già dimostrata nella prime due fasi per contribuire al successo della raccolta differenziata, tassello fondamentale per un corretto piano industriale di smaltimento e recupero dei rifiuti solidi urbani.
“Le prime fasi della raccolta differenziata su vasta scala – afferma il Sindaco Vincenzo De Luca – ci hanno permesso di raggiungere un risultato straordinario. Siamo già arrivati al 45 per cento di raccolta differenziata. Entro la fine della primavera 2009 andremo a regime con la differenziata in tutta la città. La nostra comunità si dimostra ancora all’avanguardia per senso civico, efficienza operativa, qualità della vita”.
........................................................................................
Lunedì 13 ottobre è partita la raccolta differenziata nella seconda zona della città: Mercatello, Pastena, Torrione 
E' cominciata lunedì 13 ottobre la raccolta differenziata su vasta scala nella seconda zona delle cinque zone in cui è stata suddivisa la città di Salerno. I quartieri interessati (lato mare rispetto alla massicciata ferroviaria) sono: Mercatello, Pastena e Torrione.
Le famiglie e le imprese ricadenti nella zona hanno già ricevuto i kit per la raccolta differenziata e le necessarie istruzioni da parte degli incaricati. A partire da lunedì 13 ottobre conferiscono i rifiuti secondo gli orari e le modalità previsti. Sempre da lunedì 13 ottobre sono stati rimossi i cassonetti stradali che pertanto non potranno e non dovranno più esser utilizzati.
Il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca rinnova ai cittadini ed alle imprese l’invito alla collaborazione già dimostrata nella prima fase per contribuire al successo della raccolta differenziata, tassello fondamentale per un corretto piano industriale di smaltimento e recupero dei rifiuti solidi urbani.
La prima fase della raccolta differenziata su vasta scala – afferma il Sindaco Vincenzo De Luca – ci ha permesso di raggiungere un risultato straordinario. Siamo già arrivati al 27 per cento complessivo di raccolta differenziata su tutta la città di Salerno con una media del 70 per cento nella prima zona dove è partito il servizio. Con la seconda fase arriveremo al 45 per cento di raccolta differenziata. Entro la fine della primavera 2009 andremo a regime con la differenziata in tutta la città. La nostra comunità si dimostra ancora all’avanguardia per senso civico, efficienza operativa, qualità della vita”.

Approfondimenti

Titolo
File
Dimensione
L'ordinanza del Sindaco L'ordinanza del Sindaco 30,00 kByte