Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui:  home  freccia Sala stampa freccia Comunicati Stampa

Inizio lavori di riqualificazione urbanistica area ex deposito SITA Via Irno Salerno    freccia

25/02/2009 - Giovedì 26 febbraio ore 10.00

Incontro Stampa con il Sindaco Vincenzo De Luca per illustrazione lavori


Il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca ha dato il via giovedì 26 febbraio 2009 alle ore 10.00 ai lavori di riqualificazione urbanistica dell’area ex deposito SITA in via Irno a Salerno.

Il programma prevedere la realizzazione di uffici, strutture commerciali, una nuova piazza, aree di incontro ed aggregazione sociale, parcheggi sotterranei.

In occasione dell’avvio dei lavori in Sindaco De Luca ha incontrato nel cantiere i giornalisti per un’illustrazione dettagliata del progetto e dei tempi di esecuzione.

Sintesi del progetto di riqualificazione urbanistica dell’area ex deposito SITA in via Irno

L’intervento di riqualificazione urbana, edilizia ed ambientale del complesso immobiliare di via Irno 24 già sede della società autotrasporti “SITA” SpA”, è partito il 26 febbraio 2009.  Si tratta di un’area strategica della città, prossima agli svincoli autostradali di Fratte e della tangenziale, vicina alla stazione ferroviaria centrale e adiacente alla stazione “Salerno Irno” della Linea Metropolitana- Ferroviaria che collega Salerno all’Università e alla Valle dell’Irno. L’area, dotata di tutti i servizi ed infrastrutture, è inoltre limitrofa alla costruenda Cittadella Giudiziaria e alla “Lungoirno”, nuovo asse portante della viabilità Nord-Sud della città.

L’intervento prevede la realizzazione di un edificio, di una piazza e di parcheggi interrati

L’edificio di 8 piani, destinato a negozi e ad uffici, avrà una forma leggermente arcuata che “invita” ad entrare nella piazza. Le vetrate dei negozi saranno ampie per evidenziare lo scambio tra spazio interno ed esterno. L’ingresso, volutamente grande e cromaticamente “rompente” rispetto alla facciata in vetro, sarà costituito da un portale rosso alto tre piani. Gli ascensori saranno panoramici.
All’interno saranno realizzati 70 uffici di superficie variabile da 48 a 68 mq. Ogni ufficio è composto da un ingresso, un w.c. con antibagno, un deposito e due o tre ambienti di lavoro. Le divisioni interne saranno realizzate con pareti attrezzate modulari per consentire massima flessibilità nell’utilizzo dello spazio da parte dei futuri fruitori.
Sulle sovrastrutture della copertura troveranno posto pannelli fotovoltaici e solari per favorire l’utilizzo di produzione di energia rinnovabile. A tal fine si pensa anche a cisterne per la raccolta di acqua piovana per l’irrigazione delle aiuole, il lavaggio dei piazzali, etc.

La piazza, compresa tra via Irno e via Laurogrotto, sarà quasi del tutto pedonale e rappresenterà per il quartiere uno spazio importante di incontro e di aggregazione. Avrà un ampio accesso pedonale da via Irno e una rampa pedonale che la collegherà a via Panoramica. Sono previste anche fontane monumentali e verde attrezzato.

Nel sottosuolo sarà realizzata un’autorimessa su tre livelli per soddisfare le esigenze di parcheggio dei residenti del quartiere e dei tanti cittadini che frequentano la zona e l’adiacente stazione ferroviaria-metropolitana di via Irno.

Committente: TRE EMME INVESTIMENTI IMMOBILIARI s.r.l.
Progettista: Arch. ROCCO FASOLINO
Costi: Parte privata € 6.500.000
Parte da realizzare (viabilità, piazza attrezzata, verde, due piani di parcheggi interrati)
Ai sensi del D.M. 1444/68 € 1.500.000/2.000.000
Tempi di ultimazione: 24/30 mesi.




MediagalleryMediagallery