Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui:  home  freccia Vivi Salerno freccia Eventi

Personale di Federica Cavaliero Midra    freccia

06/03/2009 - Centro Artisti Salernitani, fino al 15 marzo

Mostre -  Salerno centro
Periodo: 06/03/2009 -  15/03/2009

IL MIO SOGNO PITTORICO
Mostra Personale di Federica Cavaliero Midra

Centro Artisti Salernitani
Salerno,via Mercanti, 36
dal 6 a al 15 marzo dalle ore 18,00 alle ore 20,00

L'inaugurazione venerdì 6 marzo alle ore 18,00
Presentazione e critica a cura di:
prof.ssa Elena Ostrica
prof. Gerardo Vincitore

 

Natura ed emozioni
di Elena Ostrica


Federica Cavaliero, da anni coltiva l’arte figurativa moderna, creando opere che presentano svariate esperienze tecniche: acquerello, acrilici, olio e altro, dove traspare chiaramente il suo amore per la natura e per i luoghi dei suoi ricordi natii in cui trasmette riflessioni, osservazioni acute, analisi di ricerche che si ricollegano verso il senso del bello e del sublime.

Nel paesaggio della sua anima, quello artistico, ne fa da padrona la forte sensibilità che si sprigiona dai colori quasi sempre contrastanti tra il chiaro e lo scuro a rivelarci quei passaggi umorali che accompagnano il trascorrere delle sue varie stagioni.

Ella va alla ricerca delle cose che fissate sulle tele scansano l’amaro della realtà della vita per dare valore a quegli aspetti nobili che il fare arte trasmette; è da questi ideali che emergono tutte le sue sensazioni verso la vita, verso il mondo, verso i veri sentimenti dell’animo umano.

Le sue non sono opere che costringono il fruitore ad interpretarne il senso, non sono inintelligibili agli occhi del profano, sono le emozioni che filtrano dalla vita quotidiana e che attraverso il collegamento mente-mani, pennello-tela ci tramandano sogni, illusioni, amarezze o quanto di più significativo si possa cogliere guardandosi intorno, sensazioni queste che con acutezza fotografa e ci ri-manda a nuove emozioni per dare il senso delle cose.

Il realismo puro che traspare dai suoi lavori si trasforma anche in un forte romanticismo capace di avvicinarci alla madre terra e che ci ri-conducono agli intramontabili ideali della vita.

Le sue creazioni colpiscono per quell’approccio continuo con le tecniche che, pur se prive di ogni perfezione classica e non esaltano la bellezza nel senso vero del termine, sono volte all’essenzialità della forma e ad una personale interpretazione psicologica.

In questa sua produzione artistica appare chiara la continua ricerca di un linguaggio personale e soggettivo e ne siamo certi che le sue future produzioni saranno nuovi veicoli per raccontarci altri episodi che espliciterà con tematiche e pigmenti colorati diversamente resi nella crescita della sua maturità.

Approfondimenti

Titolo
File
Dimensione
L'invito L'invito 602,00 kByte