Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui:  home  freccia Sala stampa freccia Comunicati Stampa

Al via i lavori per la realizzazione dell’impianto di compostaggio   freccia

06/04/2009 - 24 milioni di euro per un impianto moderno, ecologico, efficiente


Hanno avuto inizio il 6 aprile presso il cantiere nella zona industriale di Salerno i lavori per la realizzazione dell’impianto di compostaggio di Salerno. Un altro impianto moderno, ecologico ed efficiente per il completamento del ciclo industriale di raccolta, smaltimento e riutilizzo dei rifiuti solidi urbani.

Il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca ha incontrato i giornalisti per illustrare l’opera che presenta caratteristiche operative anaerobiche innovative per la produzione di energia dai rifiuti. L’impianto avrà una capacità di 30mila tonnellate all’anno ed è allo studio un ulteriore ampliamento a quarantamila con il supporto di ulteriori moderne tecnologie.

“Mentre continua a crescere la raccolta differenziata in città che supera ormai il cinquanta per cento del totale – ha dichiarato De Luca – continuiamo a realizzare impianti all’avanguardia per il trattamento dei rifiuti. Questo compostaggio di Salerno è un prototipo di alta qualità e di eccellente profilo architettonico. Particolare attenzione è stata dedicata all’eliminazione delle emissioni ed all’efficienza energetica dell’impianto dotato anche di pannelli solari. Riusciremo così ad abbattere i costi di smaltimento dei rifiuti con benefici per l’intera cittadinanza oltre che per l’ambiente. L’impianto servirà il capoluogo e decine di comuni del territorio. L’investimento di 24 milioni di euro è anche un importante contributo al rilancio imprenditoriale ed occupazionale in momenti di crisi così acuta”.

La Commissione aggiudicatrice ha assegnato l’opera al raggruppamento d’imprese DANECO SPA di Milano (capogruppo), Ros Roca S.A: Spagna, RCM Sarno. Tale raggruppamento d’imprese ha raggiunto un punteggio di 97/100 risultando primo riguardo a tutti i criteri di valutazione previsti per l’aggiudica: qualità tecnica dell’opera, metodica gestionale, offerta economica di realizzazione, spesa gestionale per il biennio iniziale di start up dell’impianto, tempi di realizzazione.

L’opera sarà realizzata in un anno . La spesa complessiva per l’impianto con le opere accessorie ammonta a circa 24 milioni di euro (scheda tecnica dell'intervento)

Approfondimenti

Titolo
File
Dimensione
La scheda tecnica dell'intervento La scheda tecnica dell'intervento 25,00 kByte