Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui:  home  freccia Vivi Salerno freccia Eventi

Salerno In Vita 2009   freccia

29/07/2009 - Giuliano Palma & The Bluebeaters: happening finale a “Salerno Creativa”

Manifestazione -  Città dei Creativi
Periodo: 15/04/2009 -  31/07/2009
Per maggiori informazioni: www.salernoinvita.it

Venerdì 31 luglio
Arena del Mare
Ore 21.30 – 24.00
- I Tamburi di Goreè live
- Giuliano Palma & The Bluebeaters live

Giuliano Palma & The Bluebeaters: happening finale a “Salerno Creativa”

Un mese di eventi, tra sperimentazione, musica, videoproiezioni, performing art, enogastronomia e curiose trovate artistiche. Venerdì 31 luglio, con il concerto di Giuliano Palma & the Bluebeaters, si chiude “Salerno Creativa – meeting nazionale della creatività”. Sonorità allegre di ieri e di oggi fanno da epilogo festoso alla rassegna diretta da Paolo Apolito, in collaborazione con Peppe d’Antonio, promossa e organizzata dal Comune di Salerno e co-finanziata dall’Unione Europea e dalla Regione Campania. Dalle 21.30 (ingresso gratuito), l’Arena del Mare ospita il più euforico tra gli interpreti italiani: Giuliano Palma. Come sempre accompagnato dagli inossidabili Bluebeaters, presenta il suo contaminato viaggio sonoro tra reggae, ska, rock, soul e pop d’autore. Un contenitore di ritmi caldi e ballabili, con arrangiamenti che rendono impossibile il solo pensiero di stare fermi.

Nati quasi per gioco nel 1993, i Bluebeaters - tra i massimi rappresentanti del cosiddetto ritmo in levare - sono una sorta di eccentrica cover band che ha saputo riarrangiare con successo famosi brani del passato. Tra questi “Messico e nuvole” di Paolo Conte, portata al successo da Jannacci, “Jealous Guy” di Lennon, “Che cosa c'è” di Gino Paoli e “Come le viole” di Peppino Gagliardi.

“The Album”, il primo disco della band pubblicato nel 1999, è una sequenza mozzafiato di cover suonate rigorosamente live in studio, in stile ska/rocksteady: "See You Tonite" di Gene Simmons, "Wonderful Life" di Black, "Believe" di Cher, "World's Fair" degli Skatalites, "Coming In From The Cold" di Bob Marley, una versione in inglese di "Grande Grande Grande" di Mina e vecchi brani giamaicani degli anni 60/70. Al successo del disco (oltre 30 mila copie vendute) segue un tour sold-out in tutte le date che, l'anno successivo, viene celebrato con un bootleg ufficiale: "Wonderful Live". Nel 2005 esce “Long Playing”, 22 cover che raccontano le passioni musicali di Giuliano Palma & the Bluebeaters: dai Queen ai Van Halen, da Joe Strummer a John Lennon. L’ultimo lavoro discografico, registrato nei pochi ritagli di tempo consentiti dal fittissimo tour, s’intitola “Boogaloo”. Il titolo richiama un genere musicale diffuso alla fine degli anni ‘70 negli States, in particolare nella zona di New York. Una fusione di R&B afroamericano, mambo, soul e son montuno. Tra i brani spiccano le rivisitazioni di “Tutta Mia La Città” dell’Equipe 84, “Pensiero d’Amore” di Mal, “Show Me The Way” di Peter Frampton, “Mr Make Believe” di Gene Simmons e “I’ll Get You” dei Beatles.

Hit che sono la spina dorsale dell’happening al chiaro di luna che saluta al 2010 la creatività salernitana.


INFO
Salerno InVita
Via Trotula De Ruggiero, 24–84121 Salerno (SA) - ITALY
Tel.: +39 089 662 565 - Fax: +39 089 662 566
www.salernoinvita.it  
info@salernoinvita.it 


MediagalleryMediagallery