Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui:  home  freccia Vivi Salerno freccia Eventi

Premio della Cucina Mediterranea "Antonio Amato"   freccia

11/06/2009 - Lloyd’s Baia Hotel, 17 giugno 2009

Manifestazione -  Salerno centro
Periodo: 17/06/2009 -  17/06/2009
Per maggiori informazioni: www.premiocucinamediterranea.it

Con la conclusione delle preselezioni regionali - che da marzo a maggio hanno avuto luogo in Puglia, Campania, Calabria, Basilicata e Sicilia – è partito il conto alla rovescia per la quinta edizione del Premio della Cucina Mediterranea – Premio “Antonio Amato”. Dallo scorso anno si è consolidata infatti la partnership con “Antonio Amato & C.”, una realtà di rilevanza nazionale ed internazionale che da sempre si contraddistingue per sensibilità e impegno a favore della valorizzazione della cultura gastronomica mediterranea e dei giovani chef che ne saranno ambasciatori. Anche quest’anno i finalisti adopereranno dunque nella preparazione delle proprie ricette “Chef Selection”, la linea Antonio Amato speciale per la ristorazione.
L’obiettivo della kermesse – che avrà luogo il 17 giugno 2009 ed avrà ancora, come cornice, lo splendido Lloyd’s Baia Hotel di Vietri sul Mare (SA) - non è infatti cambiato.
Scoprire e formare i giovani talenti della gastronomia mediterranea, offrendo agli aspiranti chef, ancora impegnati a compiere i propri studi presso gli Istituti Alberghieri, l’opportunità di confrontarsi con il mondo del lavoro e di aggiudicarsi uno stage del valore di 15mila euro presso l’Academia Barilla di Parma.
A valutare le proposte culinarie dei giovani finalisti – Giuseppe Pocchiari dell’Ipsar di Melfi per la Basilicata, Giuseppe Posca dell’Ipsar di Soverato per la Calabria, Michele Assante dell’Ipsar “I Cavalcanti” di Napoli per la Campania, Ivan Diana dell’Ipsar di Foggia per la Puglia - sarà come sempre una Giuria qualificata, di grandi nomi e grandi esperti: Alessandro Circiello (Executive Chef Exedra Boscolo Luxury Roma), Paolo Mainanti (Responsabile Europa Academia Barilla), Giacomo Giancaspro (Vice Presidente Sud Federazione Italiana Cuochi), Mario Grimaldi (Presidente Farmagormet) e Salvatore De Riso (Accademia Maestri Pasticceri Italiani).
Anche quest’anno sarà ospite d’onore un importante chef straniero: sarà l’Assessore al Turismo del Comune di Salerno Vincenzo Maraio a premiare l’olandese Brendan Becht, chef della maison Bulgari e dei maggiori ristoranti internazionali come “Ambasciatore delle tradizioni mediterranee”.
Naturalmente continuerà ad essere accordato ampio spazio alla conoscenza e alla valorizzazione delle produzioni tipiche regionali: un focus sui prodotti e sui produttori mediterranei di qualità delle cinque Regioni in gara.