Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui:  home  freccia Vivi Salerno freccia Eventi

Vivace, vetrina delle intolleranze alimentari   freccia

23/09/2009 - Al Parco Irno dal 1 al 4 ottobre

Convegni -  Salerno centro
Periodo: 01/10/2009 -  04/10/2009

Conferenza stampa di presentazione dell’evento

Conto alla rovescia per la seconda edizione di Vivace, la vetrina delle intolleranze alimentari in mostra a Salerno dall’1 al 4 ottobre p.v. presso il Parco Salid. Nata nel 2008 dall’esigenza di colmare un vuoto nel panorama enogastronomico italiano, Vivace è ideata, promossa ed organizzata dall’Associazione LaborSALERNO.

La kermesse è stata ufficialmente presentata alla Stampa giovedì 24 settembre c.a., nel corso di un incontro fissato alle ore 10.00, nella Sala del Gonfalone del Comune di Salerno.
Alla conferenza sono intervenuti: il vicesindaco del Comune di Salerno, la dottoressa Eva Avossa; il dottor Raffaele Ferraioli, delegato Sanità del Comune di Salerno e membro del Consiglio generale d’indirizzo della Fondazione Scuola Medica Salernitana; il dottor Raffaele Albano, responsabile Scientifico dell’Associazione LaborSALERNO; il dottor Giulio Corrivetti, presidente CdA Fondazione Scuola Medica Salernitana; il presidente della Fondazione Carisal, dottor Giovanni Vietri, la presidentessa dell’Associazione LaborSALERNO, Maria Rosaria Scuoppo.

Vivace, vetrina delle intolleranze verso l’alimentazione corretta ed equilibrata, vuole essere il punto di incontro tra i diversi soggetti interessati direttamente o indirettamente al tema: medici, ricercatori, produttori, consumatori e media. Tante le novità per l’edizione 2009, a partire dall’ampliamento della base d’interesse tematico. Se, infatti, la prima edizione ha avuto ad oggetto esclusivamente l’intolleranza al glutine (celiachia), a partire da quest’anno l’Organizzazione ha inteso estendere il campo d’intervento anche ad altre forme di intolleranza, quali quella al lattosio e alle proteine del latte avviando la composizione di un quadro sempre più completo della tematica in oggetto, senza trascurare argomenti introdotti in passato ma che, comunque, non perdano di attualità e d’interesse.
Anche quest’anno l’evento prevede un grande spazio espositivo riservato alla partecipazione di piccole e grandi aziende nonché degli Enti che hanno sposato l’iniziativa, per fornire ai visitatori un confronto diretto con la realtà industriale, artigianale e commerciale del settore e per dare la possibilità agli addetti di farsi conoscere e di presentare le ultime novità che investono il settore del turismo enogastronomico. Attraverso i rapporti con i più importanti operatori italiani, Vivace garantisce, dunque, la possibilità di attivare contatti per/tra tutte le aziende partecipanti. Iniziative, appuntamenti, workshop, convegni assicureranno, durante il corso della manifestazione, la presenza di esperti, operatori, acquirenti, amanti della buona tavola, tutti uniti dal desiderio di scoprire, conoscere e apprezzare un modo diverso di avvicinarsi al cibo. E ancora, i laboratori del senza glutine, riservati a ristoratori e comuni cittadini: un’occasione unica per imparare, interagire con professionisti del settore messi a disposizione dall’azienda Molino Rivetti Pietro srl., sperimentando da vicino le nuove tecniche e le nuove frontiere dell’arte culinaria.
Infine, l’esposizione delle aziende all'interno dei padiglioni dedicati alla manifestazione permetterà a tutti gli operatori di avere a propria disposizione, potendone a loro volta fruire, scelte sempre diverse, un ampio ventaglio di possibilità e soluzioni, che si trasformerà in sicura attrazione per tutti gli appassionati, i degustatori e per coloro che da sempre lavorano sul potenziamento della qualità del settore. In conclusione, “Vivace” rappresenta un avvenimento unico nel suo genere, che includerà momenti scientifici, culturali, informativi, formativi, espositivi e degustativi.