Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui:  home  freccia Sala stampa freccia Comunicati Stampa

"La Sfida del Federalismo". Incontro dibattito con Flavio Tosi, Sindaco di Verona e Vincenzo De Luca, Sindaco di Salerno   freccia

12/03/2011 - On line le immagini dell'evento

Venerdì 11 marzo alle ore 16.30, il Salone dei Marmi del Palazzo di Città del Comune in via Roma a Salerno ha ospitato un incontro-dibattito dal titolo “La Sfida del Federalismo” con la partecipazione del Sindaco di Verona Flavio Tosi e del Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca.

L’incontro, moderato dal giornalista Paolo Chiariello, è stato introdotto dal saluto di Marco Santamaria Presidente dell’associazione Fedora che ha organizzato l’iniziativa e da un intervento di Domenico De Maio Assessore all’Urbanistica del Comune di Salerno.

L’incontro-dibattito sul tema “La sfida del federalismo” si è concluso con l’annuncio della piena disponibilità a valutare la possibilità di un accordo di collaborazione tra l’Arena di Verona ed il Teatro Comunale “Giuseppe Verdi” nell’ambito delle rispettive stagioni dedicate alla musica lirica.

In precedenza, De Luca e Tosi – pungolati dal moderatore Paolo Chiariello – hanno espresso le proprie valutazioni sull’attuazione del federalismo municipale.
“Per quanto mi compete – ha spiegato De Luca – sono disponibile ad accettare questa sfida a patto che a tutti i cittadini italiani, da Milano a Palermo, siano garantite dallo Stato le stesse, identiche risorse. E a patto
che i sindaci possano vedere rafforzata la possibilità di utilizzare la tassa di scopo, in modo da potere poi verificare concretamente se hanno saputo realizzare quello che avevano preannunciato ai cittadini. A queste condizioni, addirittura, potrei rinunciare ai fondi perequativi o ad altri fondi di solidarietà”.
De Luca ha, poi, dichiarato di condividere lo spirito di fondo del federalismo “se esso si riconosce nella necessità ineludibile di recuperare efficienza, rigore amministrativo e rifiuto delle clientele nella gestione
della spesa pubblica”. “Temo – ha aggiunto De Luca – che ci avviamo, invece, alla conferma di una stagione fatta finora di tagli certi ai Comuni e di rimborsi eventuali, molto eventuali ed approssimativi”.
Dal canto suo il sindaco di Verona Tosi ha posto in evidenza “l’assoluta necessità di mettere ordine nei conti dello Stato alla luce di un debito pubblico diventato insostenibile”. Tosi ha sottolineato che “non sono più
concepibili sprechi” e che “occorre intervenire in maniera drastica sotto il profilo della riduzione della spesa, trovando poi un punto di equilibrio possibile anche sotto il profilo della pressione fiscale”.
Preoccupazione – infine – è stata espressa comunemente da De Luca e Tosi sulla “pericolosa e ormai “devastante anche al Nord penetrazione della criminalità organizzata “ che “è un cancro che si propaga dove trova ricchezze da aggredire e che va, quindi, contrastato nella maniera più efficace possibile, concentrando gli sforzi , attraverso una mobilitazione generale”.

On line le immagini dell'evento.

Per visualizzare i filmati deve essere installato Windows Media Player versione 7.1 o successiva. Se non ce l'hai, puoi scaricarlo da qui.


MediagalleryMediagallery