Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui:  home  freccia Sala stampa freccia Comunicati Stampa

Salerno ospita il II Festival Nazionale Corale   freccia

26/10/2011 - In città dal 3 al 6 novembre 68 cori provenienti da tutt'Italia

Manifestazione -  Salerno città

Anche quest’anno Salerno, la Costiera Amalfitana e l’intero territorio provinciale si apprestano ad accogliere i cori italiani dal 3 al 6 novembre 2011 per il 2° Festival Nazionale Corale. Sessantotto cori provenienti da tutt’Italia, per un totale tra cantori ed accompagnatori di circa 2000 persone, arriveranno per il Salerno Festival che, alla seconda edizione, si conferma come la più importante manifestazione corale del meridione e tra le prime in Italia.

Quattro giorni all’insegna del canto corale nella ricchezza delle sue molteplici versioni, nella varietà delle sue espressioni, nella diversità dei mondi e delle culture che rappresenta. Un grande successo che conferma la felice intuizione dell’A.R.C.C. – Associazione Regionale Cori Campani - e della Fe. N.I.A.R.Co. – Federazione Nazionale delle associazioni Regionali Corali. Dalla sinergia della Federazione Nazionale, dell’Associazione Regionale e del Comune di Salerno, che fin dal principio ha sostenuto l’ambizioso progetto, nasce questo importante appuntamento culturale che vede proprio nella città di Salerno il suo fulcro e cuore pulsante.

Il Festival coinvolge la coralità nazionale in un grande evento musicale che diviene momento di incontro e confronto tra corali provenienti da molte regioni diverse. I repertori proposti sono uno specchio del variegato mondo corale, si passa infatti, dal popolare al gospel, dal sacro al lirico, dall’operetta al jazz. La manifestazione si articolerà in un lungo week end durante il quale i cori si esibiranno in concerto negli angoli più suggestivi della città di Salerno, della Costiera e del territorio provinciale. Sono infatti ben 10 le città coinvolte nel festival : Amalfi, Atrani, Cetara, Cava dei Tirreni, Vietri sul Mare, Fisciano (con l’Università), Pompei, Portici (con la Reggia), Vallo della Lucania e Salerno.

I cori arriveranno a Salerno giovedì 3 novembre. In serata grande concerto di apertura al Teatro Augusteo con 26 corali e la presenza delle autorità. La giornata del 4 novembre sarà dedicata ai concerti sul territorio: concerti a tema che vedranno i cori presenti contemporaneamente in città e nelle diverse località citate. Il sabato 5 novembre sarà interamente dedicato alla città di Salerno : 2 Atelier; 6 concerti aperitivo (ore 11.00-13.00); 14 concerti pomeridiani (dalla Pinacoteca Provinciale al Salone dei Marmi di Palazzo di Città, dalla chiesa di san Giorgio al Tempio di Pomona, ecc) consentendo quindi agli ospiti di conoscere ed apprezzare i principali e più significativi luoghi della città. Alle 18.30 raduno di tutti i cori nella piazza Porta Nova per l’esibizione a cori uniti dell’Inno di Mameli accompagnati dai docenti e dagli studenti della Scuola Media Monterisi. 2000 cantori riuniti per celebrare i 150 anni della repubblica, formando per l’occasione il più grande coro d’Italia. La sera del sabato ben 34 formazioni si alterneranno al Teatro Augusteo per il concerto di Gala. Il festival si chiuderà domenica 6 novembre con la Santa Messa in Cattedrale celebrata alle ore 12.00 da S. E. Mons. Arcivescovo Luigi Moretti.

La manifestazione è stata presentata nel corso di una conferenza stampa convocata che si è tenuta venerdì 28 novembre presso la Sala Giunta del Palazzo di Città.