Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui:  home  freccia Vivi Salerno freccia Eventi

Mostra-spettacolo "DanniDiDonne"   freccia

16/12/2013 - La personale pittorica di Olga Marciano terzo evento in programma per il cartellone “Aspettando la prima Biennale d’arte contemporanea di Salerno

Mostre -  Museo Architettura Contemporanea
Periodo: 20/12/2013 -  25/12/2013
Orario: 11.00

Si terrà mercoledì 18 dicembre, alle ore 11.00, presso l’info point del Comune di Salerno (Galleria Capitol - Corso V. Emanuele), la Conferenza stampa di presentazione della Personale di Pittura di Olga Marciano “DanniDiDonne”, il terzo evento in programma per il cartellone “Aspettando la prima Biennale d’arte contemporanea di Salerno – Danni di Donne”, un ambizioso progetto di SART (Salerno in Arte), che nasce con l’obiettivo di gridare forte attraverso l'arte: "Basta alla violenza sulle donne!" Una violenza fisica, psicologica, emotiva, che non conosce confini, anzi li attraversa come una immensa ferita nel corpo e nell'anima.

La mostra-spettacolo di Olga Marciano si svolgerà venerdì 20 dicembre, con inizio alle ore 20, a Salerno, presso l’Archivio dell’Architettura Contemporanea, Ex Museo del Falso - Via S. Benedetto (alle spalle di Piazza Sedile di Portanova). 

Verrà inaugurata in maniera molto inusuale(sarà una sorpresa) e prevede dei momenti di grande emozione e suggestione. Le opere realizzate dall’artista per questa circostanza, presentano tutte un filo conduttore, reso dalla costante commistione tra luci ed ombre, e raccontano di dieci storie vere, tratte dalla cronaca quotidiana, storie di donne, bambine, ragazzine, maltrattate, violentate, uccise, mutilate … tutte con un nome e cognome.

Dieci volti che emergono dal buio, in una suggestiva location, allestita con scenografie ed installazioni emozionali sul tema, dieci “anime” con un cuore che batte ancora, che accompagneranno i visitatori in una dimensione di grande impatto visivo, nella quale le donne, o meglio, le loro “anime” si racconteranno e ci racconteranno le tristi e difficili vite che hanno vissuto, attraverso i toccanti testi di Annalisa Santamaria.

Saranno presenti alla Conferenza stampa:
• Enzo Maraio, Assessore al turismo del Comune di Salerno
• Olga Marciano, Presidente di Salerno in arte
• Annalisa Santamaria, scrittrice, autrice dei testi dei quadri “parlanti”
• Enzo Landolfi, giornalista, presentatore dello spettacolo di apertura
• Cinzia Ugatti, Laura Mammone, Carmen Santamaria e Caterina Micoloni, le attrici che interpreteranno le storie rappresentate nelle opere.

Si tratta di una nuova e suggestiva forma di fruizione dell’idea di un quadro, un nuovo modo di fare arte, che va oltre il quadro, attraverso la voce e grazie ad un percorso “emozionale”. “La talking and sensory paint”, un progetto ideato da Olga Marciano, instaura uno sviluppo narrativo e sensoriale tra l’osservatore ed il soggetto raffigurato nell’opera, un’opera che “si racconta” e parla di sè. Il visitatore partecipa, così, immediatamente ed intimamente al pensiero trasmesso dal dipinto e viene coinvolto in una nuova dimensione. Un format, una sinergia di professionalità.

La mostra si potrà visitare fino al 25 dicembre dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 17.30 alle 20.30.