Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui:  home  freccia Sala stampa freccia Comunicati Stampa

Salerno apre alla scuola del terzo millennio   freccia

23/06/2016 - Il 29 giugno il Comune di Salerno ospita la presentazione del progetto europeo “NEWTON”, che porterà in due istituti scolastici della città nuove piattaforme di e-Education per la Scuola 2.0

Mercoledì 29 giugno, alle 11:00, nella Sala del Gonfalone del Comune di Salerno, sede del primo governo italiano del dopoguerra, alla presenza del sindaco neoeletto Vincenzo Napoli e della Vice-Sindaco Eva Avossa, verrà presentato il Progetto di Ricerca e Innovazione “NEWTON – Networked Labs for Training in Sciences and Technologies for Information and Communication”, finanziato nell’ambito del programma quadro della Comunità Europea “HORIZON2020” (ICT20-2015 Valore Totale 6,5 milioni di €, durata 36 mesi a partire da marzo 2016), che vede la partecipazione di due realtà italiane: QUI! Group, Gruppo genovese leader nel settore del welfare aziendale e delle nuove tecnologie, e Beyond, la start up napoletana specializzata in soluzioni ICT.

Interverranno sul tema quattro rappresentanti del Consorzio di Progetto provenienti dalle loro sedi di Londra, Madrid, Genova e Napoli, che verranno coadiuvati da quelli dei due istituti salernitani IIS “Santa Caterina da Siena-Amendola” e Liceo Scientifico “G. Da Procida”, partecipanti associati che, tra i primi, sperimenteranno le nuove funzionalità della piattaforma e dei risultati del progetto in questione.

L’evento proseguirà nel pomeriggio con un Workshop di discussione aperta sulle pregresse esperienze affini in ambito nazionale e locale, condivisione dei primi risultati ottenuti e di quelli attesi dallo sviluppo dell’iniziativa e raccolta dei primi feedback.

“NEWTON” è il progetto europeo, nato nell’ambito del programma HORIZON 2020, per l’innovazione, l’arricchimento e il miglioramento dell’esperienza educativa tramite l’utilizzo di tecnologie e metodologie adattive innovative. Guidato da 14 Partner europei appartenenti a 7 nazioni diverse, vede la partecipazione di due realtà italiane, QUI! Group, Gruppo genovese leader del settore del welfare aziendale e progetti tech, e la start-up Beyond con sede operativa a Napoli.

Newton coinvolgerà tutte le principali parti interessate nel settore dell’e-Education, dai fornitori di contenuti, creatori di idee innovative, sviluppatori di tecnologia, le autorità di regolamentazione, le associazioni, le scuole e gli insegnanti, e comporterà la sperimentazione dei propri servizi in 12 istituti scolastici europei tra cui i due citati di Salerno.