Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui:  home  freccia Sala stampa freccia Comunicati Stampa

Le donne protagoniste del Premio "Il Normanno"   freccia

13/09/2021 - La prima edizione in programma il 14 e 15 settembre alla Tenuta dei Normanni

Si terrà il 14 e 15 settembre la prima edizione del “Premio Il Normanno”. Progetto culturale della Fondazione di Comunità Salernitana, prima fondazione di comunità nata nel Mezzogiorno d’Italia, nell’ambito delle proprie attività di sostegno al territorio, per la valorizzazione e il riconoscimento di tutti coloro che con impegno e passione contribuiscono alla crescita morale, culturale, economica e scientifica della nostra società, ispirandosi ai valori della  Costituzione e dei diritti universali dell'uomo. Il “Premio il Normanno” è parte di un percorso  a sostegno della cultura della nostra provincia, quale elemento di sviluppo economico, voluto dalla Presidente Antonia Autori, con l’obiettivo di creare reti di sviluppo condiviso e solidale.
 
"Le Protagoniste oggi come ieri" è il filo conduttore del Premio, quest’anno dedicato alle donne per il loro ruolo e impegno nella nostra società, e verrà conferito a Eva Cantarella (storica del diritto, scrittrice, global professor New York University Law School), Silvia Costa (commissario straordinario di Governo per gli interventi di restauro e valorizzazione dell’ex Carcere Borbonico dell’isola di Santo Stefano), Paola Severino (vicepresidente Università Luiss Guido Carli) e Danila De Stefano (psicologa, ceo e founder di Uno Bravo).

Due concerti concluderanno le due serate di gala: il primo con Emilia Zamuner, cantante raffinata e poliedrica, accompagnata dai musicisti Piero Frassi al pianoforte, Massimo Moriconi al contrabasso, Massimo Del Pezzo alla batteria; Giovanni Block, cantautore vincitore del Premio Tenco, sarà il protagonista della seconda serata.
La kermesse sarà condotta e coordinata da Novella Calligaris, giornalista Rai e da Paolo Masini, Direttore del Comitato di indirizzo del Museo Nazionale dell’Immigrazione.

L’anfiteatro della Tenuta dei Normanni in Salerno ospiterà l’evento, sui luoghi che un tempo furono riserva di caccia di quei condottieri e che ne hanno ispirato il progetto. La lungimiranza e passione di un imprenditore, Domenico Postiglione, ha reso possibile la realizzazione di un luogo dal fascino unico,  pensato in chiave di spazio culturale per la città di Salerno.

La Fondazione di Comunità Salernitana, nel riconoscere l’opera e la figura di Domenico Postiglione, ha istituito il “Premio Il Normanno” al lui dedicato.

Si avvale del patrocinio di Regione Campania, Provincia di Salerno e Comune di Salerno; della collaborazione della Pro Loco Colline di Giovi e dell’associazione culturale “Do.Po.”; del sostegno di Banca di Credito Popolare di Torre del Greco e del contributo di Banca 2021 e Campania Blues Festival.