Inizio menù contenuti sito
Fine menù contenuti sito
Ti trovi qui:  home  freccia Sala stampa freccia Comunicati Stampa

San Matteo 2007: Presentate le Opere e i lavori pubblici per la città    freccia

29/08/2007 - In allegato la cartella stampa

Il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca ha illustrato in una conferenza stampa convocata per questa mattina  (mercoledì 29 agosto alle ore 11.00) presso il Salone del Gonfalone del Palazzo di Città del Comune di Salerno il programma di Opere e Lavori Pubblici che il Comune di Salerno inaugurerà nelle settimane precedenti la celebrazione patronale dell’Evangelista San Matteo.

Nel programma di San Matteo 2007 sono previsti: l’inaugurazione di importanti opere pubbliche, parcheggi, impianti sportivi, servizi ecologici ed ambientali, strade in uno con servizi pubblici, iniziative imprenditoriali ed urbanistiche, eventi culturali.

Guarda l'elenco delle opere

1. LUNGOIRNO – APERTURA TRATTO EX SALID: un ulteriore tratto della importante arteria che attraversa la nostra città lungo la direttrice NORD – SUD sarà consegnata alla fruibilità dei cittadini in occasione della prossima celebrazione della ricorrenza del Santo Patrono. La nuova viabilità consentirà il collegamento diretto tra il quartiere Fratte ed il parco Pinocchio, evitando la direttrice Calata S. Vito – via Carmine.

2. LUNGOIRNO– EX CEMENTIFICIO APERTURA STRADA E PARCHEGGIO INTERRATO 200 POSTI AUTO : oltre al tratto terminale dell’arteria viaria che assicurerà un nuovo collegamento tra via Torrione e via Lungomare in adiacenza al Grand Hotel Salerno, i cittadini potranno godere di una passeggiata in una gradevole ambientazione urbana disegnata dall’architetto catalano Oriol Bohigas ed usufruire di un parcheggio interrato per oltre 200 auto a forte rotazione (i primi dei circa 500 previsti nell’area che si spinge fino alla foce dell’Irno) che apporterà sicuri benefici, tra l’altro, alle attività economiche ubicate nel centro cittadino. E’ il primo grande parcheggio interrato europeo della nostra città ed inoltre il primo passo verso l’attivazione del “BOLLINO BLU”.

3. LUNGOIRNO– CANTIERE FINALE INIZIO LAVORI SOTTOPASSO TORRIONE: si tratta dell’opera (sottopasso ferroviario) che consentirà il collegamento finale tra via Vinciprova e via Torrione. L’apertura di questo ultimo cantiere dell’arteria Lungoirno, insieme a quello di via Pomponio Leto a Fratte) consente di fissare al 2008 il completamento definitivo dei lavori.

4. NUOVA ILLUMINAZIONE PARCO DEL MERCATELLO: un gradevole mix di design e funzionalità per una nuova e aggiuntiva illuminazione del parco del Mercatello per accrescerne la bellezza, la fruibilità e la sicurezza.

5. ROTATORIA ARBOSTELLA: l’opera, che si inscrive nel quadro degli interventi finalizzati a migliorare la sicurezza e la fluidità della rete viaria cittadina, sarà consegnata pienamente alla città completa di una torre illuminante dal design innovativo.

6. NUOVI CAMPI DI TENNIS A TORRIONE: non si tratta solo di un pur gradevole e necessario intervento di manutenzione e arredo urbano, ma di una profonda ristrutturazione del più importante complesso tennistico cittadino al fine di poter rilanciare la specialità sportiva tra nuovi e vecchi appassionati e poter ospitare nella nostra città tornei di levatura internazionale. Non a caso, il complesso sarà inaugurato in occasione del torneo mondiale del Rotary Tennis Fellowship che si terrà a Salerno dall’8 al 15 settembre.

7. COLLEG. VIARIO METRO’ MERCATELLO– SOTTOPASSO LIMONGELLI: si completa il circuito stradale intorno al parco del Mercatello. Una nuova strada, corrente lungo il lato nord della ferrovia, collegherà il sottopasso di via Limongelli con l’ingresso – lato Mariconda – della fermata del metro’.

8. RISTRUTTURAZIONE VIA MARTIRI UNGHERESI: il primo dei quattro interventi (un nuovo e moderno asilo nido, box interrati e un piccolo edificio comunale destinato ad attività sociali, medicali ed a liberare i marciapiedi da piccole ma ingombranti attività economiche) che fanno parte di un più ampio progetto integrato di riqualificazione della zona. Viene completato il primo stralcio del progetto viabilistico che prevede il completo ridisegno funzionale degli spazi adibiti alla circolazione veicolare ed ai parcheggi con introduzione di ampie zone verdi attrezzate. Un nuovo impianto di pubblica illuminazione renderà la zona più sicura.

9. PIAZZA B. GAETA: a pochi metri dalla rinnovata via Martiri Ungheresi, una nuova piazza, realizzata su box interrati, offrirà nuovi parcheggi pubblici e spazi verdi attrezzati ai cittadini del quartiere, aspettando la realizzazione della nuova scuola elementare la cui realizzazione è prevista entro il prossimo anno.

10. DEMOLIZIONE MAGAZZINI GENERALI: prende sempre più corpo la Nuova Salerno. La pesante struttura, retaggio di un’antica concezione di allocazione di risorse produttive in ambito portuale, sarà demolita e l’attività produttiva trasferita altrove per far posto alla Stazione Marittima di Zaha Hadid un’ostrica di luce sospesa tra il cielo ed il mare ormai in fase di piena realizzazione.
Prosegue a pieno ritmo il ridisegno del fronte del mare ed i cittadini salernitani, in occasione dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono, potranno ammirare direttamente dai giardini del lungomare Trieste il lembo di mare antistante la costruenda stazione marittima …..aspettando la piazza sul mare più grande d’Europa.

11. PARCHEGGIO VIA IANNICELLI: il primo intervento di un programma oggi allo studio degli uffici comunali per incrementare la dotazione di posti auto pubblici del quartiere Carmine. Un parcheggio per circa venticinque posti auto sarà realizzato su di un area residuale alla confluenza di via Iannicelli con via Prudente. Al posto di due baracche fatiscenti ed abbandonate che verranno demolite, un angolo di verde attrezzato renderà più gradevole e fruibile l’area.

12. DEMOLIZIONE PALAZZINA VIA BELVEDERE: la struttura comunale, fatiscente ed ormai priva di attività d’interesse pubblico, è ubicata alla confluenza di via Belvedere con via Irno. La demolizione risponde ad un duplice obiettivo: a) continuare nell’opera di eliminazione di brutti e fatiscenti manufatti dai quartieri della città; b) fare posto ad un parcheggio interrato che, insieme con i posti auto che saranno realizzati sull’attigua area di via Irno già in precedenza interessata dalla demolizione di un fabbricato abusivo e disabitato, contribuirà non poco ad alleggerire il problema parcheggi.

13. ATTREZZATURA SPORTIVA VIA XX SETTEMBRE: un campetto sportivo polifunzionale ed un’area sistemata a verde attrezzato saranno consegnate ai cittadini del quartiere Torrione. La struttura, realizzata grazie ad un recente intervento di box privati interrati, è ubicata in adiacenza della scuola comunale.

14. ISOLA ECOLOGICA ARECHI: la cosiddetta filiera della raccolta differenziata prevede la realizzazione di centri di raccolta per rifiuti ingombranti denominati, appunto, isole ecologiche. In tali luoghi, ubicati in zone ben servite dalla viabilità, il cittadino può recarsi per depositare tale tipologia di rifiuto, contribuendo attivamente al raggiungimento di elevate percentuali di raccolta differenziata, usufruendo, nel contempo, di sostanziosi incentivi economici. La prima isola, ubicata in zona Arechi, tra la ferrovia ed il multisala cinematografico, sarà pronta per l’uso entro il 21 settembre prossimo. Prossimamente, entro l’anno, una seconda isola sarà completata al quartiere Fratte. L’allocazione di una terza isola è già allo studio del Comune di Salerno.

15. AMPLIAMENTO VIA P. DEL PEZZO: la demolizione del muro della caserma “Cascino”, iniziata lo scorso 21 agosto, ha sancito l’avvio dei lavori di ampliamento e ristrutturazione di via Pietro Del Pezzo. Nuova rete fognaria, nuova pubblica illuminazione, nuovi parcheggi pubblici, ma soprattutto nuovi marciapiedi per garantire il transito pedonale in assoluta sicurezza. Gli uffici comunali, al fine di velocizzare la realizzazione dei lavori, hanno previsto la chiusura al traffico veicolare del tratto antistante la caserma. Naturalmente, il transito pedonale sarà consentito ed avverrà in piena sicurezza.

16. MCM – RADDOPPIO VIA DEI GRECI: relativamente a via dei Greci, il nuovo piano regolatore prevede parcheggi pubblici ed il raddoppio dell’attuale larghezza della carreggiata stradale. Tali opere prenderanno avvio in seno al programma di ristrutturazione dell’ambito MCM.

17. PIAZZA CENTRO COMMERCIALE QUARTIERE EUROPA: una nuova piazza ubicata in prosieguo al mercato di via De Crescenzo, realizzata sulla copertura del sottostante centro commerciale di via A. Napoli, sarà completata. I cittadini della zona potranno fruire di nuovi parcheggi, spazi pubblici e verde attrezzato con apprezzabile miglioramento della vivibilità e dell’attrazione economica della zona.

18. RADDOPPIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE VIA A. CAPONE: le lampade della pubblica illuminazione di via Alfredo Capone saranno raddoppiate, accrescendo notevolmente la quantità di luce al suolo. Si tratta del primo degli interventi di riqualificazione che saranno realizzati in zona per accrescerne gli standard di vivibilità e sicurezza.

19. ELIM. BARRIERE ARCHITETTONICHE SCUOLA ELEM. MONTEVERGINE: sarà pronto l’ascensore che consentirà l’accesso alla scuola elementare “Montevergine” agli utenti diversamente abili. Anche la scala pubblica esterna all’istituto, sarà consegnata in condizioni di piena fruibilità.

20. APERTURA CENTRO “CITTA’ DEI CREATIVI” VIA D’ALLORA: uno spazio attrezzato per liberare la creatività giovanile, un luogo d’incontro ed aggregazione sociale e culturale al servizio dei giovani. Il Centro realizzerà corsi, eventi, manifestazioni che esalteranno il sano protagonismo giovanile contribuendo a prevenire il disagio e l’emarginazione sociale.

21. APERTURA SHOW ROOM BENETTON: la divisione abbigliamento della famiglia Benetton ha deciso di investire a Salerno. Lo ha fatto, realizzando una moderna struttura tra le più grandi ed importanti dell’Italia Meridionale che aprirà i battenti in pieno centro cittadino , a Corso Vittorio Emanuele.

E ancora:

Nuovo impianto di illuminazione artistica per Palazzo di Città

Approfondimenti

Titolo
File
Dimensione
L'elenco delle opere L'elenco delle opere 100,00 kByte
L'elenco delle opere L'elenco delle opere 164,00 kByte
Il manifesto Il manifesto 360,00 kByte